cerca

Ottimismo ingiustificato

24 Gennaio 2014 alle 12:00

A inizio 2011, quando arrivò il mago Monti, il debito pubblico italiano era di circa 1.800 miliardi di euro. All'arrivo di Letta, poco più di un anno dopo, era di circa 1.930 e ora, a inizio 2014, è di oltre 2.100 miliardi. Una performance da brivido. Ma stamane molti tg si affrettano ad annunciare che il debito pubblico italiano scenderà di circa 8 miliardi. Wow possiamo iniziare a stappare lo champagne!!! Gulp.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi