cerca

A quando il prossimo harakiri?

21 Gennaio 2014 alle 16:30

Il reato di clandestinità viene convertito in illecito amministrativo. Questa è un'altra norma fatta in sordina dal governo Letta per il quale non ho più parole che possano descrivere il disdegno verso degli irresponsabili e dei reietti che vivono in un mondo parallelo a quello dei poveri comuni mortali. Anziché imporre paletti e regole, essere clandestino sarà la norma perché non considerato più reato (intanto esistono i centri di accoglienza e/o di espulsione che faranno la differenza!). Se i centri di espulsione invece funzioneranno allora il clandestino verrà espulso e se rientrerà in Italia questo atto verrà considerato reato. Quanta benevolenza finta ed ipocrita. Quanto potere mal gestito. A quando il prossimo harakiri?

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi