cerca

Anno giudiziario

10 Gennaio 2014 alle 13:00

Come giustamente ci ricorda Andrea Marcenaro, col suo articolo odierno sul Foglio, la conferenza stampa tenuta dalla procura di Abertville su caso Shumacher da un lato fa pensare, e non poco. E chissà se chi “s’incazza coi giudici suoi” potrà sentirsi rincuorato constatando che è possibile avere cautela, ponderatezza nel corso delle indagini (e potremo aggiungere nel processo) e che effetti sensazionalistici, retroscena inediti non ancora accertati poco onore rendono nell’accertamento dei fatti e di ricerca della “verità”, che ci si augura non sia solo quella processuale, cui gli inquirenti per legge e funzione sono chiamati a svolgere. Tuttavia, con giusta sottolineatura, quale migliore sintesi si poteva far giungere, come una piccola premessa, alle imminenti inaugurazioni dell’anno giudiziario 2014, se non questa delicata ed imprescindibile saggezza che Andrea's Version cogliendo ci fa dire oltralpe chapeau?

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi