cerca

Tu es Petrus

7 Gennaio 2014 alle 18:30

Francesco è il Papa tra i più amati di sempre, ma, per un attimo ci ha lasciati perplessi quando ha affermato “Chi sono io per giudicare?”. “Tu sei Pietro”, sono parole di Cristo, “e su questa pietra edificherò la mia Chiesa. E io darò a te le chiavi del Regno dei Cieli: tutto ciò che avrai legato sulla terra, sarà legato nei cieli; e tutto ciò che avrai sciolto sulla terra sarà sciolto nei cieli”. Il Papa deve giudicare per volontà divina ed il suo giudizio è magistero infallibile perché ispirato dallo Spirito Santo. Tutti possono dire “chi sono io per giudicare?”. Il Papa, no.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi