cerca

Cristiada

7 Gennaio 2014 alle 10:29

Ho visto su internet questo magnifico film che il circuito distributivo rosso italiano proibisce nelle sale. Cristiani messicani che si battono con le armi per salvaguardare la propria libertà e la propria fede, stanno per trionfare ma sono neutralizzati dalle manovre vaticane e dalla massoneria USA. Ecco come dovrebbero essere i cristiani, ma il raffronto tra quei valorosi e gli odierni cristiani di sinistra europei mi procura conati di vomito, e il possente grido di libertà di quella epopea, "VIVA CRISTO RE", è sommerso dai gridolini sadomaso delle moltitudini Malthusiane e dalla vile paura di esporre anche il simbolo del presepe.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi