cerca

Il post-centralismo democratico

6 Gennaio 2014 alle 15:45

Tronfio ed enfio di tremilionitre di voti, il post-Migliore berteggia come un Benigni qualunque, mentre mina il governo con pretesi diritti sociali. Dal mucchietto dei rottamati non s’ode bisbiglio: acquattati sui fondali della morta gora ovvero Direzione romana, “stanno a respirà co’ la cannuccia”. E aspettano.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi