cerca

Addio speranze!

6 Gennaio 2014 alle 16:30

Potrà mai un parlamento, in cui la maggioranza chiede nuove elezioni, votare emendamenti costituzionali che riducono a metà i membri della Camera e che trasformano il Senato in un’aula federale con una ventina di senatori? Oltre a varare le necessarie leggi elettorali? Meglio rimandare tutto alla prossima rivoluzione!

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi