cerca

Re Giorgio

2 Gennaio 2014 alle 19:00

A me Napolitano piace. Ha fatto quello che un savio doveva fare. Mi interessa poco se ha “travalicato” o no la costituzione che io cambierei dalla A alla Zeta. Coerente con il suo pensiero accettò il secondo mandato con ovazione in parlamento. Tutti sapevano cosa voleva dalla classe politica, che invece ha tradito lo spirito della sua rielezione. Oggi troppi gli sono contro, ma per bassa opportunità e per incapacità nel leggere i desideri delle persone che, contrariamente a Re Giorgio, reputano utili idioti come fanno gli esseri che si credono superiori a tutti. Leggo che FI primeggia nei sondaggi, a me sembra impossibile, ma tant’è. Così fosse inizi a dialogare col PD per il doppio turno alla francese, senza coalizioni predeterminate che sono un cancro per la stabilità. Credo invece che FI sia allo sbando e che l’unica novità in grado di proporre è ancora Berlusconi con i soliti noti. Un caro saluto a Giorgio Napolitano che vede il fallimento del suo progetto grazie ad una classe politica (Grillo compreso) di nani. Lunga vita al Presidente.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi