cerca

Solo tre parole

30 Dicembre 2013 alle 19:00

"Permesso, grazie, scusi". E' la ricetta del papa per la pace in famiglia e forse anche oltre. Si rimane allibiti. Questa versione papale del pievano di montagna, non per caso ormai una star per i semplici, è lo specchio dei tempi: la semplificazione, la banalizzazione, la povertà intellettuale - almeno, quella esibita. D'accordo, a proposito dei fedeli si parla di solito di 'gregge', ma non esageriamo.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi