cerca

Senatore a vita e Oscar alla carriera

26 Dicembre 2013 alle 18:45

A quanto pare l’esimio architetto Renzo Piano confonde la carica di senatore a vita, da onorare in Senato, con l’oscar alla carriera. Infatti analizzando l’azione benevola atta a devolvere lo stipendio di senatore a favore di alcuni architetti oberati in un incarico meritevole di finanziamento, non è da intendersi come azione encomiabile riveniente da un lauto premio alla carriera. E’ bene ricordare all’osannato architetto che la carica di Senatore a vita implica evidentemente grande dedizione e costante/assidua partecipazione ai lavori parlamentari da espletare nell’aula di Senato. Per cui a prescindere dalla benevolenza del gesto tipico del N.H. (nobiluomo), che è fine a se stesso, i “Cittadini Italiani” chiedono all’esimio senatore a vita, nonché a tutti i senatori a vita di nomina presidenziale, che espletino con estrema responsabilità e rispetto delle istituzioni, l’esercizio insito nella democrazia rappresentativa da esercitare nel Parlamento italiano.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi