cerca

La "bocca della verità"

20 Dicembre 2013 alle 17:30

Il pensionato Caselli racconta a La Stampa «In Italia ci sono 9 mila magistrati… Ma di esempi negativi non sono in grado di farne… Negli ultimi vent'anni, la politica ha delegato esclusivamente a forze dell'ordine e magistratura una serie di problemi gravi che non vuole o non sa come risolvere». Sulla prima affermazione sono sicuro che qualcuno scriverà un libro per riempirgli il vuoto di memoria. La seconda affermazione è una confessione: la politica a cui fa riferimento (inutile specificare quale) ha lasciato carta bianca a Magistratura democratica (Md), la corrente di sinistra della magistratura italiana, per sbranare l’avversario politico. Che le forze dell’ordine fossero alleate alla magistratura, come sostiene Caselli, nella risoluzione dei ‘gravi problemi’, basta aprire i giornali, non degli ultimi dieci anni, quelli di oggi, dove si può leggere che svariati dirigenti e funzionari di polizia, alcuni con un curriculum di lotta alla mafia impressionate, sono stati messi ai domiciliari per ordine di Daniela Verrina, giudice affiliata a Md. In compenso, sempre sui giornali di oggi, che a due killer sono state aperte le porte del carcere su ordine della magistratura per diritti acquisiti, e fino a poco fa erano uccel di bosco. Con la coscienza a posto, Caselli ci ha rassicurato.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi