cerca

Sicchè...

3 Dicembre 2013 alle 18:30

Si legge, nella cronaca dell'incendio domenicale di un laboratorio di sartoria in quel di Prato, che il Presidente della Regione Toscana abbia definito "distrazione" quella delle Autorità e (forse) sua nei confronti di situazione "anomala". Con il che, il Presidente della Repubblica avrebbe fatto seguito con il commento d'ordinanza sugli incidenti sul lavoro. Poi, nella cronaca, tutti a dire che era solo questione di tempo, che si conosce bene le condizioni, e così via. Certo i fatti bisogna conoscerli, per commentarli. E certo non puoi dire che, siccome conosci un giovane, titolare di una di quelle società semplificate con capitale da un euro volute dal senatore Monti come panacea alla crisi, multato dopo solo quattro mesi dall'avvio dell'attività per mancata iscrizione alla Previdenza, non puoi dire, appunto, che ti par strano che nessuno sappia. E', piuttosto, che ti sembra di capire che invece le cose funzionavano a dovere: le competenze di tre generazioni di comunisti sono una forte garanzia, se devi gestire laogai.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi