cerca

Bugie bugie bugie

2 Dicembre 2013 alle 15:45

Sono morti in 7, erano cinesi che venivano sfruttati da loro connazionali. Tutti sapevano, dal sindaco di Prato, al Governatore della Toscana, alle forze dell'ordine locali, ai sindacati, agli organi di controllo del lavoro in nero. Tutte le predette autorità hanno chiuso gli occhi, coscienti di nascondere la realtà, di non occuparsi di qualcosa di cui avevano piena responsabilità, di rifiutarsi di svolgere il proprio dovere. Il giorno dopo tutti danno la colpa agli altri rifiutandosi di prendere in considerazione le proprie colpe, la solita corsa allo scaricabarile. Una vergogna generalizzata, da coloro che per falso buonismo o convenienza politica fanno entrare milioni di irregolari, che poi, per vivere, sono costretti o a delinquere ovvero a sottostare allo schiavismo dei moltissimi delinquenti che traggono profitto da queste situazioni aberranti. E le bugie per dare la colpa agli altri si moltiplicano a dismisura!

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi