cerca

Sbaglia chi crede che Berlusconi sia decaduto

28 Novembre 2013 alle 15:55

Il piatto è servito pronto e caldo, anzi freddo. Freddo come la freddezza di gente italiana di sinistra che nutre un unico sentimento, quello dell'odio e che si muove applicando alla lettera gli insegnamenti del loro leader maximo, Antonio Gramsci. I consigli ai suoi seguaci, "calunnia calunnia qualcosa resterà" e "non fate la rivoluzione ma lavorate sott'acqua" sono stati presi alla lettera nei confronti del mondo di centro destra e del suo unico leader storico, Silvio Berlusconi, un mondo che obbiettivamente rappresenta la vita dell'essere umano italiano in quanto l'unica forza politica che si basa sul concetto di libertà, di verità e di democrazia. Una forza politica e umana che persevererà nella sua esistenza nonostante tutto. Chi pensa di aver sconfitto Berlusconi non ha capito proprio niente soprattutto dalla vita perché è come combattere contro ii mulini a vento o contro un fantasma. Berlusconi rappresenta il bene e la libertà che deve essere perseguita sempre senza se e senza ma. Chi ha la presunzione di avere la ragione in mano e di non avere rispetto per la vita umana non andrà molto lontano. I valori veri,alti, vitali avranno la meglio.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi