cerca

Ma allora il nuovo centrodestra è di sinistra?

28 Novembre 2013 alle 17:45

Ho la sensazione che il concetto di democrazia in Italia abbia subito in questi ultimi anni troppe storture. Voto Berlusconi e mi ritrovo dopo poco come presidente del Consiglio un certo Sig. Mario Monti, che per carità, sarà anche un personaggio di "rilievo" nella scena economica (?) ma da chi è stato eletto? Dopo poco ritorniamo alle urne ed il centro destra è testa a testa con il centro sinistra ma oggi mi ritrovo ad essere governata da un nuovo centro destra che non tutela i miei interessi (motivo per cui avevo votato anche Alfano & Co.) ma condivide pienamente i programmi di governo della sinistra. Mi chiedo ma perchè devo continuare a votare se c'è sempre qualcuno che ritiene che ciò che voto non sia meritevole di rispetto e vada quindi ribaltato? In Italia esiste una larga fetta di cittadini che non vuole il comunismo, anche se mi rendo conto che buona parte delle pratiche e delle scelte politiche che vengono fatte oggi richiamano proprio quel brutto regime.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi