cerca

La maschera dimenticata

14 Novembre 2013 alle 10:22

Sarà per la suggestione, l’inquietudine, la diffidenza o semplicemente per la rilevanza processuale ma sta di fatto che il tema della “trattativa Stato-mafia” è sempre un attualissimo delicato tema che per i non trascurabili rilievi democratici e di legalità non può passare inosservato. Aspettando il finale tecnico-giuridico, ossia l’esito processuale, e per questo aspetto basterebbe leggere il prezioso saggio di Fiandaca, che solo attraverso il Foglio ho potuto conoscere conferma di un encomiabile coraggio intellettuale, si può far osservare che dell’ incredibile vicenda tra personaggi, realtà e il suo prevalente racconto mediatico-giudiziario ora che come giustamente fa notare Massimo Bordin quest’oggi “che alla trattativa non credono più nemmeno a Repubblica”, rimangono come sempre le pagine del Foglio che scrivono, cercando talvolta di coglierla in anticipo, quella troppo spesso “maschera dimenticata” di pirandelliana memoria del nostro Bel Paese che si lascia sedurre da quelle immagini che sembrano fatti e di fatti talvolta immaginati. Insomma, tutto quello che accompagna quel labile confine tra reale e virtuale dei nostri giorni. Che a questo punto ci obbliga a riconoscere allo stesso Foglio, quella lungimirante ammonizione alla doverosa attenzione che si deve riservare a quei “fatti che generano opinioni” senza averne l’antecedente logico necessario.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi