cerca

Langone l'inattuale

13 Novembre 2013 alle 14:00

Il battesimo ha una efficacia sacramentale "ipso opere operato", perciò si amministra agli infanti prima che apprendano i fondamenti della dottrina. Con esso si diventa "illico et immediate" figli di Dio ed eredi della sua parola e delle sue promesse. Così, come per il matrimonio, nella Chiesa è invalso il costume di preparare ai sacramenti con un noviziato inappetente, come se non bastasse il desiderio di riceverlo (non esiste più il battesimo di desiderio?). Non è anche il desiderio nuziale (il fatidico Sì) è il carattere formale del matrimonio sacramentale? Nessuno che voglia bere o mangiare si attarderebbe a prepararsi con corsi sull'alimentazione prima di mettere cibo nelle sue ganasce,la virtù nutritiva di un cibo prescinde dalla conoscenza organolettica delle sue proprietà. E' questo che distingue il cristianesimo dalla gnosi, che è selettiva, mentre Gesù ha detto di battezzare tutte le genti (euntes). Non che la scienza non sia di profitto ma è irrilevante per la Grazia, la quale proprio perché tale è gratis data, e non richiede i preamboli della catechesi catecumenale. Molti santi nella Chiesa erano analfabeti, la loro istruzione religiosa si fondava sulla loro appartenenza alla Chiesa e sull'azione dello Spirito Santo ricevuto nel Battesimo. Ora è accaduto che dopo il Concilio l'apertura anche ai laici delle facoltà teologiche ha riversato sul mercato una profluvie di evangelizzatori addottorati, ma aridi ed esangui, tali che a sentirli estinguono quel primitivo impulso della natura e della grazia, che li ha portati in Chiesa per il battesimo o il matrimonio. Quanti matrimoni, si conservano intatti e durevoli pur dopo i corsi prematrimoniali? Senza la Grazia la Chiesa pullula di preti e laici afflitti dal complesso di donna Prassede (fare a tutti i costi del bene) o si riduce alla sinagoga degli scribi e dei dottori sempre sussiegosi e obliosi del fatto che "se Dio non costruisce la propria casa invano faticano i costruttori" (Sal. 126)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi