cerca

Marmaray

30 Ottobre 2013 alle 20:00

Mentre qui ci si trastullava con olgettine, intercettazioni, se-non-ora-quando, no-tutto e altri ammenicoli vari dell'armamentario dei cosiddetti progressisti, in Turchia hanno costruito un tunnel ferroviario sotto il Bosforo, il Marmaray, per unire la sponda europea a quella asiatica di Istanbul. Otto anni di lavori, rallentati dalla scoperta di importanti reperti archeologici i quali sono stati inglobati in una stazione per essere mostrati al pubblico. Per incio, il tunel e' costruito a 20km da una pericolosa faglia terrestre ed e' stato costruito con le piu' avanzate tecnologie antisismiche (con buona pace dei no-ponte-di-messina). Tutto questo per dire che, mentre perfino la Turchia corre, in Italia abbiamo come valore la stabilita'. Una stabilita' che assomiglia molto al rigor mortis.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi