cerca

I grilli per la testa di chi non ha la testa

28 Ottobre 2013 alle 17:45

Abbiamo ascoltato il frinire dei grilli di destra , poi di quelli di protesta ed ora quelli di sinistra. Una stridulazione fine a se stessa, senza costrutto. Abbiamo sei milioni di disoccupati ed una abitudine a camminare sull’orlo del baratro che manco un asino di montagna, e ci saremmo aspettati una proposta, una idea, una bozza di progetto per uscire dalla crisi ,ma, si sa, dall’affollatissima stazione Leopolda treni non ne partono, solo qualche bicicletta e tanti, tanti slogan.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi