cerca

Maradona torna in campo con l'Intellighenzia rossa

23 Ottobre 2013 alle 13:15

Dov'è finita la coerenza? Notizia, Diego Armando Maradona ritorna in Italia ed è accolto con enfasi nel salotto dell’intellighenzia cattocomunista della tv di stato. Nella circostanza a questo campione del calcio è concesso tutto finanche l’inneggiamento all’evasione fiscale con gesticolazione da gretto ombrellaio e per giunta con il beneplacito di un altro "ombrellaio cronista" che anziché redarguirlo inorridendo, come capita spesso di fare a questi dotti puritani quando hanno di fronte il Cavaliere e i suoi seguaci, se la ride compiaciuto delle “discrete rimostranze” rivolte al nostro fisco dal bravo campione argentino. Evviva la coerenza equilibrata e intellettuale della sinistra comunista. Intanto mio figlio confuso mi chiede, ma chi è disonesto, colui che paga il fisco lavorando e producendo per lo Stato o chi guadagna solamente senza pagare all’erario? Ovvero, il modello da seguire è quello del campione che evade e irride il fisco, o chi guadagna e versa regolarmente le proprie tasse alle finanze dello stato, come ha sempre fatto il Cavaliere? Gradirei una risposta senza ombrello!

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi