cerca

Papa Francesco dall'utopia alla presenza

18 Ottobre 2013 alle 11:00

Gent.mo Direttore del Foglio Giuliano Ferrara, nei suoi auguri a Papa Francesco lei coglie il cuore e il significato del suo Pontificato più di ogni altro giornalista, forte di un lavoro e di un giudizio sempre presente nel suo giornale. Papa Bergoglio, per costituzione, intelligenza e forse anche per furbizia gesuita rifugge le contrapposizioni ideologiche, il moralismo e l'etica che non funzionano, in definitiva non ama l'utopia. Predilige invece la presenza, nei gesti di carità commuoventi, nel linguaggio inequivocabile del corpo come Giovanni Paolo II, nello sguardo mite e umile come Benedetto XVI. In questo sta il suo fascino e la sua capacità di relazione, dialogo e incontro.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi