cerca

Dove vogliamo andare

18 Ottobre 2013 alle 12:15

Quando un paese smarrisce la bussola sia a livello di governo che a livello di popolo succedono cose strane, molto strane. Succede che dei magistrati possono chiamare il Presidente della Repubblica a testimoniare su una cosa successa nel 1993, quando sanno che non possono, succede che altri magistrati possano stabilire se dei delfini possano o debbano essere trasferiti da un posto all'altro per il loro benessere (gulp). Succede anche che in una trasmissione molto seguita e reputata da una parte dei telespettatori politicamente contro, si dedichi un'intera puntata a stabilire se la signora X sia lesbica o meno, ad accusare la suddetta signora è un'altra che chiamare signora è un eufemismo, che quasi certamente lo fa perché nessuno se la fila più e magari è stata pure profumatamente pagata. Per terminare va precisato che l'accusatrice asserisce di essere stata legata sentimentalmente all'accusata (wow), stiamo a vedere se l'associazione degli omosessuali scenderà in piazza a difesa della signora X.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi