cerca

Atto simbolico. Tipo pizzino

17 Ottobre 2013 alle 17:00

Andiamo al sodo: ”Noi ti possiamo chiamare a deporre, ci mettiamo un avverbio, limitatamente, e intanto tu, da Roma, vieni in aula a Palermo”. Quello che passa per l’opinione pubblica, con sfrenato giubilo dei manettari, è che la Magistratura non ha limiti di poteri e chi si fa suo cavalier servente sarà sempre protetto, mentre “Vae hostibus”.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi