cerca

Beata cecità intellettuale

15 Ottobre 2013 alle 19:45

Vedendo Fazio e lo straripante applauso del pubblico alle ormai note dichiarazioni sul suo compenso pensavo quanto segue: se da anni ormai si giudica come amorale la sproporzione retributiva fra i top manager (di aziende e società private!) e i loro dipendenti, a prescindere dal fatto che ciò sia frutto di una profittevole gestione del business, perché mai si deve ribaltare il giudizio per attori, presentatori, e quanti altri? Non discuto le capacità di Fazio, ma in tutta sincerità vorrei vedergli fare quel ragionamento ad una manifestazione della Fiom, lo stesso sarebbe comunque ovunque al di fuori di quel consesso della sua trasmissione, secondo me degli applausi ne prenderebbe meno, molti meno...

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi