cerca

Sepolcri imbiancati

4 Ottobre 2013 alle 10:57

Quelli che gridano "vergogna" (a chi non si sa) e stracciano le vesti altrui, perche' la responsabilita' e' sempre degli altri. Quelli che non parlano mai in prima persona, quelli del bisogna fare (chi deve fare?), quelli dell'accoglienza e della solidarieta' altrui obbligatorie, quelli che chiudono un occhio di fronte all'illegalita' diffusa e che usano la lente d'ingrandimento per vedere meglio la pagliuzza nell'occhio del nemico. Quegli ipocriti che sono responsabili di politiche del disordine perenne con la loro falsa generosita' e negazione dei problemi. Quelli che preferiscono la via facile della retorica e del buonismo, anziche' quella piu' ardua e pragmatica della presa di coscienza dei problemi e della volonta' di risolverli, in modo serio ed equilibrato. Quelli dei facili proclami che vendono illusioni a basso costo. Quelli che parlano, parlano, parlano. Abbiano la decenza di tacere e facciano mea culpa, una volta tanto.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi