cerca

Waterloo e Maastricht distano solo 100 km

30 Settembre 2013 alle 14:30

Caro Direttore, non tutte le ore della storia sono uguali. Ce ne sono alcune che sono decisive e che si pongono in rilievo rispetto a tutte le altre. E nelle ore decisive il destino, purtroppo, è assai di rado nelle mani dei Napoleone bensì in quelle dei Grouchy. Come fu a Waterloo. Se tra le file del Pdl si è alla conta dei Grouchy che per troppo, o troppo poca ubbidienza, finiranno per replicare la scissione finiana, il Pd non fa che elaborare luogotenenti alla Grouchy (Epifani, Bersani e temo anche Letta) e mai un Napoleone. Non deve essere un caso se la politica è così in ritardo rispetto alle necessità del paese (Ilva, Telecom, Alitalia, Ansaldo). E rispetto alla ragioneria di stato. In fondo Waterloo è solo a cento chilometri da Maastricht.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi