cerca

Priorità

26 Settembre 2013 alle 17:30

Caro Buttafuoco, non sono d'accordo con Lei. L'onorevole Boldrini, donna di indubbio spessore, ha giustamente denunciato lo sfruttamento del lavoro della donna all'interno della famiglia. In momenti così topici per la società é giusto che si trovi il tempo per certe denunce. A tale proposito, rifacendomi anche alla recente discussione in Parlamento della proposta di legge sull'omofobia, desidero sottoporre all'attenzione della Presidente della Camera uno scempio che si sta perpetrando a danno dell'umanità tutta. Si tratta di un singolare, omofobo, sessista e becero modo di esprimersi che subdolamente e impunemente circola in alcuni ambienti. Per esempio, se venisse a casa vostra un idraulico per sostituire un pezzo del lavandino rotto e vi proponesse un collettore maschio da infilare in quello femmina? O se, volendo sostituire le tende del salotto, vostra moglie si sentisse proporre dal commesso della merceria un velcro femmina da attaccare sotto il velcro maschio? O se vostro figlio andasse a lezione di chitarra elettrica e il maestro gli chiedesse di acquistare un cavo maschio da infilare nella presa femmina? Tutto ciò merita una profonda riflessione. Da queste denunce si misura la civiltà di una nazione!

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi