cerca

Negare i problemi porta alla xenofobia ed al razzismo

24 Settembre 2013 alle 19:15

L'immigrazione incontrollata e malgestita crea molti problemi di carattere socio-economico. Negarlo ed evitare di discuterne civilmente, per cercare soluzioni appropriate, è sbagliato. Pretendere che l'immigrazione sia una risorsa, senza voler ammettere quando non lo è, significa negare l'evidenza che rimane sotto gli occhi di chi vive il disagio sulla propria pelle. L'integrazione non si decide a tavolino e con la retorica dei ministri e non si puo' imporre l'accoglienza, a tutti i costi. E' questo che favorisce il razzismo e la xenofobia. Letta benedice la natalità straniera e non stupisce che sia miope. Dovrebbe sapere come mai quella italiana è bassa: un figlio costa caro e chi è abituato a fare i conti, non fa il passo più lungo della gamba. Gli stranieri i conti non li fanno: eventualmente, passano alla cassa del comune. Un paese che si affida alla natalità straniera e non fa niente per sostenere quella autoctona è un paese senza orgoglio e senza futuro.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi