cerca

Il rebus Enrico Letta

24 Settembre 2013 alle 11:45

Tutti i rebus, se costruiti correttamente senza elementi volutamente distorsivi e anomali, hanno la loro soluzione. Da noi il modo, lo spirito intrinseco e la pratica quotidiana di fare politica, nascono dal fatto che pochi vogliono riconoscere di avere interpretato e praticato nel peggior modo possibile l’assetto costituzionale del parlamentarismo e del bicameralismo perfetto. Il rebus irrisolvibile che ci accompagna da sessantasei anni. Ammesso che la nostra Carta sia la più bella del mondo, è accaduto come quando un tessuto prezioso viene affidato alle mani di sartucoli di quarta categoria: abiti tagliati a bestia, con grande spreco di tessuto, linee informi e cuciti alla meglio. Però, indossarli sembrava stesse bene a tutti. I sartucoli, rimasti pure senza stoffa, sono ancora i soliti e gli eredi non ne vogliono sapere d’imparare a tagliare cucire. Neppure Enrico Letta.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi