cerca

Leggi ad personam

17 Settembre 2013 alle 11:30

Quando a governare era Berlusconi gli avversari, o meglio i nemici nella distorta visione della politica della sinistra, lo accusavano di emanare leggi ad personam, ora gli stessi che sbraitavano vogliono che per Berlusconi venga ignorato o modificato il regolamento del senato per permettere il voto palese quindi vogliono un regolamento ad personam. Ecco la vera faccia degli integerrimi immacolati, sempre coerenti che vorrebbero portare il Paese verso il sol dell'avvenire.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi