cerca

Putinismo

13 Settembre 2013 alle 14:30

Tra Salvatore's e Andrea's versions mi muovo con quell'orgoglio fogliante di essere "dalla parte giusta", con voce unica e solista in Italia. E mi sovviene uno degli attacchi sinistrorsi al Cavaliere, reo di muoversi "troppo" agevolmente tra gli zar (Putin), i neo imperatori (Erdogan) o i dittatori (Gheddafi), capi di Stato e di Governo "politically uncorrect". Mentre dalle parti nordafricane e mediorientali, della politica estera franco-americana la storia farà strame, rimembrando finte primavere e congiure delle polveri (Libia, Egitto, Iraq), i manuali del futuro riporteranno invece la "dròle de guere" ipotizzata in Siria da Kerry e Obama, e probabilmente mai realizzata. E questo proprio grazie a politiche del tutto "non corrette" che solo un Omo, e non un Mezz'omo, un Ominicchio o un Quaquaraqua potrebbe realizzare in questo criticissimo scorcio di secolo che stiamo vivendo pericolosamente.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi