cerca

Cerasa offre spunti di riflessione

4 Settembre 2013 alle 12:30

Nel suo blog "Tutti fascistoidi" cita Michele Prospero, che il 16 ottobre 2012, Unità, così concludeva la sua filippica contro Renzi:”… In tempi di cinici arrampicatori senza qualità, il rispetto è la prima virtù politica, preliminare in ogni conflitto, anche il più aspro”. Sentire menzionare il “rispetto”, sia pure riferito ai contrasti interni al partito, da Michele Prospero ci sta, è congruo alla persona, a parte il "cinici arrampicatori senza qualità", forse gli è scappato, ma non lo si ritrova nei comportamenti politici del PD verso gli avversari. Per non parlare delle aree che si rifanno alla cultura di sinistra. Vien da chiedere a Michele Prospero: "Carissimo, ma non li conosce i suoi polli?". Marx, pur volendo distruggerla, intellettualmente rispettava la borghesia. I nipotini trovano più gratificante andarci a letto. Con rispetto parlando.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi