cerca

Siria e altri disastri in politica estera

3 Settembre 2013 alle 21:30

La mia impressione è che Obama sappia poco di storia (direi anche di geografia, ma ora non parliamone) e che non senta la necessità di chiederne ai dotti in materia. L'aver passato anni di formazione fuori degli Usa, per di più nel Terzo Mondo, non gli è stato per niente utile. Ha snobbato l'Europa, comunque, con tutta la sua ignavia, la costola storico-culturale degli Usa, ha inseguito Cina, Russia e Paesi Emergenti muovendosi però con criteri che implicavano una collaborazione degli Occidentali che mancava. Disastri. Obama o l'eterno presente? Dall'ipertrofia storica del passato all'adorazione dell'attimo propria della tecnologia attuale, del tweet che mentre nasce muore.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi