cerca

Obama e la Siria

2 Settembre 2013 alle 16:00

Per fare la guerra, come la pace, occorrono idee, traguardi, obiettivi. Il guaio è che dalle parole di Kerry non emerge niente di tutto questo. Cosa ci viene a raccontare di “nostre responsabilità”, “valori universali”? Macchè. Allora in quel carcere a cielo aperto che è la Corea del Nord? “Per gli Usa e i suoi alleati il regime di Assad è una minaccia diretta, prossima”. Allora diciamola tutta. Sono i potentati sunniti che, legati in vario modo ai ‘ribelli’ non si sa quanto più angelici di Assad, non gradiscono un regime sciita forte nell’area. Checchè ne pensi Kerry, il regime di Assad, per quanto nefasto, non è espansionista, non minaccia nessuno al di fuori dei suoi confini, la sua ideologia è laica, multiconfessionale. Casomai espansionista é l’Iran degli Ayatollah che gli sta dietro. Ma questa è un’altra cosa. Ecco allora che ci avviciniamo a mettere a fuoco un quadro regionale plausibile. Lì a fronteggiarsi oggi sono, semplificando, due schieramenti: le forze con mire espansioniste da un lato (l’islam politico, dallo sciismo iraniano al sunnismo dei vari al Banna e bin Laden) e i potentati nazionalisti dall’altro, che sono quello che sono a livello di democrazia e diritti umani, ma badano a fatti interni. E’ questo il contesto, sgradevole quanto si vuole, in cui si era e si sarebbe chiamati a fare delle scelte, ad avere idee. Ad esempio con il cercare, a suo tempo(invece di tendere mani, e tracciare linee rosse), di sganciare con azioni diplomatiche (coinvolgendo Mosca) la Siria dall’abbraccio iraniano, rassicurandola poi contro quelle minacce interne ‘post primavere’ che hanno fatto perdere la testa al regime (cosa che ha capito benissimo, e fatto,Teheran tramite la sua longa manus di Hezbollah). Ora agendo come sembra di voler fare, Obama rischia di essere solo un instrumentum per il lavoro sporco, deciso non in America, ma presso le corti sunnite di Abdallah e al Thani.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi