cerca

Diritti acquisiti e connubio stato-finanza

14 Agosto 2013 alle 13:00

David Harvey è un sociologo inglese alla City University di New York. Saggi su Crisi della Modernità, Giustizia sociale e critica del neoliberismo ne fanno un acuto osservatore, certo non da destra, della realtà globale e dellle trasformazioni in atto nel mondo. Il suo “L’enigma del capitale” cerca di fornire nuove luci sulla crisi finanziaria, spiegando i flussi di quello che è considerato il sangue del capitalismo: il capitale per l’appunto. Seguendo sia Marx che Smith, secondo Harvey, il connubio Stato-Finanza caratterizza la nostra epoca e siede dietro alla crisi in atto, la piu’ grave dal crollo di Wall Street. “Vi sono strutture di governance in cui la gestione statale della creazione del capitale e dei flussi monetari diventa parte integrante della loro circolazione, e non se ne distingue”. Continuando nel suo ragionamento, l’accumulo di capitale per “espropriazione” è ampiamente praticata dal connubio stato-finanza: “le perdite parimoniali subite da molti durate la crisi recente possono essere considerate una forma di espropriazione, che potrrebbe dare luogo a ulteriore accumulazione...Gli speculatori acquistano attività oggi sottovalutate con l’obiettivo di rivcenderle quando il mercato migliorerà, realizzando profitti”. E' quanto vediamo in Italia:recessione, calo dei consumi, acutizzarsi della leva fiscale, IMU, erosione dei patrimoni immobiliari, corsa alla vendita, eccessi di offerta, caduta del valore delle case, che fa convergere gli speculatori dal mercato finanziario a quello immobiliare. Per Harvey, “il connubio Stato-finanza ha tutte le caratteristiche di una istituzione feudale zeppa di intrighi e passaggi segreti, esercitando un potere inesplicabile e totalmente antidemocratico...non solo sul capitale...ma su tutti gli aspetti della vita sociale”. Da noi questo connubio ottiene persino copertura giuridica quando la suprema Corte definisce inviolabili "diritti acquisiti" a pensioni d'oro ai danni dei "sudditi" che si trovano obbligati a pagarle.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi