cerca

Per una pudica unicità

13 Agosto 2013 alle 21:00

C’è un passo di "Vita e destino" che racchiude una verità che non vorrei dimenticare e a cui la lettura del vostro giornale mi riporta quotidianamente: “Le assemblee umane hanno un unico scopo: conquistare il diritto a essere diversi, speciali, il diritto di sentire, pensare e vivere ognuno a suo modo, ognuno a suo piacimento. È per conquistare questo diritto, per difenderlo o estenderlo, che le persone si riuniscono. Di qui, tuttavia, ha origine anche il pregiudizio tremendo ma fortissimo che l'unione in nome di una razza, di un Dio, di un partito o di una nazione non sia un mezzo, bensì il senso della vita. No e poi no! L'unica ragione vera ed eterna della lotta per la verità è l'uomo, la sua pudica unicità, il suo diritto ad essere unico”.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi