cerca

Pacifismo gesuitico

12 Agosto 2013 alle 15:00

Papa Francesco si è rivolto ai fratelli musulmani invitando al reciproco riconoscimento e alla convivenza pacifica delle due religioni. Si pensa che il nuovo papa abbia preso il nome da S. Francesco d'Assisi; che un gesuita trovi ispirazione in un francescano è improbabile, considerato anche come questi trattarono S. Ignazio quando visitò i luoghi santi. Più verosimile è che abbia preso il nome da S. Francesco Saverio, gesuita e protettore delle missioni. Egli, che pur era un santo e convertì i popoli d'Oriente, non poté impedire che a Manaar 600 cristiani fossero trucidati perché non vollero rinunciare a Cristo. Oggi in oriente i cristiani sono sottoposti alle stesse persecuzioni, per proteggerli solo con la preghiera bisogna essere santi, molto santi, altrimenti la benevolenza è scambiata per debolezza, come accade con i profughi che dopo la sua visita a Lampedusa scialano sulle coste d'Italia perché hanno ricevuto il lasciapassare papale.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi