cerca

"Motu Propriu"

9 Agosto 2013 alle 15:00

So bene che il titolo è sgrammaticato, ma volevo solo ribadire quanto questo Papa abbia capito bene come funzioni la vita terrena, seppur agevolato dal ruolo, dal suo carattere e soprattutto dal contributo dello Spirito Santo. Il Motu Proprio è di fatto un decreto, anzi una "decisione", presa senza possibilità di opposizione alcuna, perchè emanato (spero di non dire sciocchezze) in via autonoma (cioè di propria iniziativa) dal Papa, in virtù della sua condizione di capo della Chiesa (sovranità) e sicuramente coadiuvato dai consigli del “Signore Domine Iddio”. Per il Motu Proprio non c'è Consulta che tenga, in Vaticano o fuori. Nè Tar o Consigli di Stato. Né ricorsi a Strasburgo. Questo è, questo il Papa dice, questo si fa. Sorta di fascismo materico-spirituale, potrebbe asserire qualcuno: se un Papa impazzisse, un Motu Proprio malevolo sarebbe cosa difficile da spiegare. Ma per ora Francesco sta dimostrando saggezza, misura, tenacia e strategicità, dato che oltre che far leva sui decreti (utilizzando la dottrina) e non sulle lobbies, cerca appoggi materiali nelle masse, perchè senza di esse (o peggio, avendole contro), anche Piazza S. Pietro in Vaticano potrebbe (sto esagerando) rischiare di fare la fine di piazza Tahrir. Quello che manca al nostro Paese è davvero un canale decisionale alto, tipo "Motu Proprio", forte del sostegno delle masse, visto che i decreti legge sono suscettibili di almeno una dozzina di fasi di attenuazione, se non addirittura di "liquefazione tendente alla cassazione". Nel senso di cassare. Letta però, pur cattolico e doroteo assai, non è il Papa, anzi non è Bergoglio. Infatti la sua propensione naturale è quella dello "Stallu Propriu", del quale è un vero campione. Ma passare dallo “Stallu al Motu”, come energia necessaria per innescare un minimo di reazione, oggi, invece che un Presidente del Consiglio ed un Parlamento, servirebbero almeno una decina di centrali nucleari. Ho detto "centrali" non bombe atomiche.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi