cerca

Il sogno americano e quello italiano

7 Agosto 2013 alle 18:00

In questi ultimi 150 anni le bellezze dell'Italia, (dai vini magnifici a piazza del Campo, passando per chiese, monumenti, clima, mari e monti, famiglia, religione)hanno resistito all'immobilismo burocratico, a uno stato impiccione, a un mercato poco libero, ai corporativismi sindacali e industriali ecc., ma ora siamo al limite; le bellezze italiane resisteranno, come resistono in Grecia, ma per poter continuare a godere di queste bellezze ci sono 2 "exit strategy": o imitare sempre più, dal punto di visto economico e politico, il paese delle libertà, l'America, oppure emigrarci e tornare in Italia da turisti sognando il viaggio-vacanza in Italia.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi