cerca

Giustizia e civiltà

7 Agosto 2013 alle 14:30

Il processo penale è il più alto e rappresentativo momento della vita di un paese autenticamente civile. In esso da un lato vi è il magistrato, che rapprenta lo stato, ma dall'altro vi è l'imputato che rappresenta il popolo. E' dall'equilibrio e dalla cura amorevole di questo rapporto che si misura la grandezza e la giustizia di una democrazia. L'Italia, purtroppo, non è tra queste.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi