cerca

Uovo o gallina?

1 Agosto 2013 alle 12:00

Ieri sera mi sono guardato Virus. Sarò prevenuto, e lo sono, ma la “professoressa” Marzano, deputata se non sbaglio, sembrava una comparsa mentre Peter Gomez il parlamentare, e lo dico con rispetto per Gomez. In particolare la Marzano ci spiegava che l’obiettivo di un processo è quello di arrivare alla verità e nessuno può metterla in dubbio altrimenti si delegittima un potere dello stato. La cosa stupefacente è che sembrava credere a quello che diceva ivi compresa l’idea che la vicenda Berlusconi è un fatto separato dalla politica. Non poteva mancare il riferimento su Montesquieu che, come i Promessi Sposi, è diventato insopportabile causa inflazione da citazione. Secondo me la deputata ha commesso un reato contro la ragione, che forse è peggio dell’evasione fiscale. Come considerare il Watergate alla stregua di semplice fatterello legale. Mentre citava Montesquieu ero assalito da un dubbio filosofico. E’ il popolo del PD che produce questi parlamentari o è il parlamentare che produce questo popolo? In questo caso, secondo Bolsi, un filosofo di strada che mi è molto simpatico, la bipartizione dei poteri non esiste. E’ come chiedersi se è nato prima l’uovo o la gallina.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi