cerca

Voglio essere smentito

30 Luglio 2013 alle 20:00

Se la vicenda giudiziaria del Cav è un fatto politico non ci sarà condanna. Troppa inquietudine e troppi riflessi in una situazione molto drammatica come la nostra. Non conviene condannarlo. Non serve al PD né al PDL, ovviamente. Sarò smentito dai fatti, ma credo accadrà questo, domani o dopodomani. Se invece è un fatto giudiziario normale, e supponiamo Berlusconi colpevole, la cassazione ha un dilemma ancor più forte. Il quesito sarà questo: può un sol uomo, pur a capo di un partito al governo, determinare le sorti di un esecutivo in una fase come questa? Da un lato il diritto e la legge “uguale per tutti”, dall’altro il destino di un paese. E’ un quesito morale. Se rubi una medicina che salva la vita a tua moglie perché non hai denaro, commetti un furto. Ma se non lo fai lasci morire una persona. Berlusconi è sul viale del tramonto, e non da ora. Ha perso molti voti compreso il mio e alle ultime elezioni non ho votato nessuno, come tanti. Signori della Cassazione meditate bene prima di agire.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi