cerca

Ricciardi e il viaggio del Papa a Lampedusa

9 Luglio 2013 alle 17:15

“... Il grande Sud, con i suoi drammi umani e sociali che provocano migrazioni, il terrorismo e l’instabilità dei paese arabi…”. Possibile che non si riesca a sradicare la visione sociologica della realtà? Il terrorismo e l’instabilità politica sono dovuti a motivi sociali? Un Papa si reca in una zona di frontiera fra due mondi “solo” per spirito di solidarietà? Se così fosse sarebbe riduttivo. Ed è riduttivo, fare solidarietà, anche del nostro compito di cristiani nella storia. Non sarà che quello dove il Papa si è recato è un balcone di evangelizzazione?

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi