cerca

La visita di Papa Francesco a Lampedusa

9 Luglio 2013 alle 21:00

Sono d'accordo con le parole di Matteo Salvini non tanto perché di un leghista quanto perché obbiettive e realistiche, quasi naturali. "Il Papa deve fare il Papa, i politici i politici". Il Papa pare si sia recato a Lampedusa più che per salutare i nuovi immigrati arrivati arrivare con i barconi, per fare una preghiera per i morti, per chi non si è salvato dal tragitto fatto in barca con la speranza di trovare un paradiso. Mi fa piacere che qualcuno cerchi il Paradiso in Italia. E per questo motivo i nostri politici dovrebbero adoperarsi in tal senso concedendo una vita migliore ai residenti ed agli italiani. Ma non è così. E allora concordo con Salvini quando sostiene che prima di fare entrare con finto buonismo immigrati dalla vicina Africa occorrerebbe che i nostri politici pensassero ai tanti disoccupati italiani. Questa sarebbe la vera umanità che Papa Francesco buono predica. Ma guai mischiare la politica con la missione evangelica. Quindi, il Papa faccia il Papa e i politici i politici.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi