cerca

Irridere l'esultanza di Enrico Letta è da miserabili

3 Luglio 2013 alle 18:00

Enrico Letta è soddisfatto:"È il premio alla scommessa del Governo sulla finanza pubblica". Giusto, la sua parte l’ha fatta bene. Ora viene il difficile, anzi il decisivo:come spendere quei soldi. Caro concittadino, lo sai bene che tutte le lobby della PA, dalla Sanità alla Istruzione, dai ministeri alle partecipate, delle Regioni e dei Comuni, e dei Sindacati ti salteranno addosso. Prego Dio che tu riesca ad evitare la tentazione della distribuzione delle briciole. E’ tempo di scelte perché immettere soldi nel sistema senza cogliere l’occasione per razionalizzarlo sarebbe l’ennesimo suicidio dello Stato. Certo, ci vorrebbe un solido, convinto sostegno politico e le bizze, le ripicche, la ricerca del consenso facile e la cultura politica più partitica che generale sono ostacoli duri. Bene, scusami la digressione poetica ma:”Qui si parrà la tua nobilitate”. Quella del tuo io cosciente. Auguri di cuore.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi