cerca

Ventiquattro

2 Luglio 2013 alle 10:00

La Cgia di Mestre lancia l’allarme: con 24 scadenze fiscali e contributive, concentrate tra novembre e dicembre, le imprese rischiano un duro colpo. Imprese che, secondo il premier Letta, “non hanno più scuse”. A me pare che abbiano ventiquattro ottimi motivi per mandarlo al diavolo e auspicare un rapido ritorno alle urne.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi