cerca

Il dilemma sui vertici del PD

2 Luglio 2013 alle 14:00

Il PD e il dilemma sui vertici Mi sembra che nel PD i fautori della separazione della figura del segretario da quella del candidato premier siano ancora, in qualche misura, condizionati dai modelli correnti nella vecchia Unione Sovietica. Li, in effetti, il partito era tutto, il centro del potere e dell’ideologia, mentre il governo altro non era che uno strumento attraverso il quale venivano attuate le direttive e le decisioni adottate dai burocrati e dai gerarchi del PCUS. Capisco quindi che Renzi ci pensi mille volte prima di consegnarsi nelle mani di un apparato esasperatamente politico.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi