cerca

007 licenza di ridere

2 Luglio 2013 alle 18:00

Ma mi faccia il piacere! Direbbe Totò al teatrino che politici italiani e non stanno recitando per la questione dello spionaggio americano. Da sempre, i servizi segreti spiano tutto e tutti,amici e nemici, e, se occorre, anche le loro mamme. Si fa ma non si dice, e, se si viene a sapere, i politici scafati e intelligenti fanno dichiarazioni di facciata mentre quelli apprendisti manifestano sdegno a trentadue denti. Obama ha detto che fornirà spiegazioni, ma non in pubblico. Quanto pagheremmo per assistere a quelle “spiegazioni” in privato!

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi