cerca

Il processo all'ateniese

26 Giugno 2013 alle 12:30

In un processo penale normalmente ci vuole una vittima, chi è la vittima in questo caso? Non c'è. Non c'è nessuno che abbia detto di essere stato molestato da Berlusconi, nessuno che abbia detto di essere stato comprato da Berlusconi. L'accusa e la sentenza è stata fatta su ipotesi (nemmeno indizi) e insinuazioni (ad esempio uno viene trovato con una pistola ed è accusato di omicidio, anche se non c'è nessun cadavere e nessuno è scomparso. Tuttavia siccome a aveva la pistola e aveva una cattiva fama, sicuramente ha sparato a qualcuno). Il fatto che anche gente che dice di avere competenze di diritto non si accorga che qui siamo oltre ogni immaginazione e siamo tornati non ai processi della Santa Inquisizione che avevano struttura e forma giuridicamente ineccepibile, ma al processo alla greca, dove si veniva accusati e condannati perché simpatici o antipatici ai giudici e ai popolani loro sostenitori (Socrate docet).

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi