cerca

Magistratura alla deriva

25 Giugno 2013 alle 16:45

Vedete dunque che il magistrato fazioso non può essere tenuto a freno da altri poteri, faziosi anch'essi. Non può esistere che la separazione dei ruoli oppure l'attivazione di organismi di controllo risolvano il problema. Abbiamo visto che assieme a un pm fazioso esiste il magistrato giudicante fazioso, e anche un Csm fazioso, e anche una Consulta faziosa. Le azioni di questa gente provengono da una loro coscienza alterata dalla pratica del comunismo o materialismo, che annulla le categorie del vero e del falso, essendo tale valutazione possibile discefrnere solo con una visione trascendente. In poche parole la lotta contro il cristianesimo ha prodotto tali fantasmi. Un pm cristiano, un magistrato cristiano, un Csm cristiano avrebbero agito diversamente.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi